Via G. Marconi, 6/10/27 - Venticano - Avellino

0825 965019 - 347 5984128 info@ediliziaderoma.it

Rivestimenti Bagno – Le tendenze per il 2019

Riportiamo un articolo di Pagine Gialle che approfondisce le tendenze e le scelte del 2019 per i Rivestimenti Bagno, che Edilizia De Roma approva.

Siete in odore di ristrutturazioni casalinghe? Allora tra le varie stanze di cui vi dovrete occupare c’è sicuramente anche il bagno.

Se volete scoprire quali sono le tendenze per il 2019, il nostro articolo vi illuminerà su tutto quello che c’è da sapere, non solo dal punto di vista del design ma anche da quello della praticità.

Cementine

Il tempo non scalfisce il successo di questo materiale che negli anni ha saputo adattarsi a nuovi stili e a nuove esigenze, tanto da essere spesso utilizzato sia per rivestire i bagni che le cucine. La caratteristica che lo rende così famoso è la possibilità di creare decorazioni particolari, realizzate con delle tecniche moderne che strizzano l’occhio al vintage.

Sono mattonelle di piccolo formato con una base in cemento sovrapposto a strati di altri aggregati (da qui il nome), che lo rendono molto resistente, la parte superiore è in polvere di marmo e cemento bianco, che vengono dipinti con vari pigmenti a seconda della lavorazione richiesta.

La loro resa non viene compromessa dagli ambienti umidi e a renderla ancora più adatte all’acqua è la versione in gres porcellanato proposto dagli ultimi anni dal mercato.

Vengono proposte in vari formati che possono essere scelti singolarmente o sovrapposto tra loro per realizzare eleganti combinazioni di pattern.

Piastrelle

Il più comune dei rivestimenti declinato in un’infinita possibilità di forme e colori, superfici lisce o con rilievi, lucide o satinate. Se questo è il materiale scelto da voi, la varietà non sarà certo un problema. In questo senso le tendenze dei prossimi anni viaggiano su ambienti sobri ma non più minimali e quindi vengono scelti abbinamenti di al massimo due colori, prediligendo piastrelle strette e lunghe, come quelle diamantate,  che rendono gli ambienti visivamente più spaziosi. Orientatevi tra i colori scuri ispirati dalle pietre, dalle piante o dal mare. Con questa base potrete arredare il bagno con mobili in legno chiaro, altra moda ispirata al mondo scandinavo che esalta i colori tenui e le linee semplici.

Pietra finta

Se volete la bellezza dei materiali naturali siano essi pietra o legno e la praticità di una piastrella potete optare per il gres porcellanato. Questo materiale viene scelto da alcuni anni perché risulta pressoché indistruttibile. Resistente agli agenti chimici, non richiede prodotti particolari per essere lavato e viene venduto anche a prezzi molto economici. Per le lavorazioni più di pregio, come l’effetto legno e o l’effetto marmo, vi avvertiamo che distinguerlo dal materiale di ispirazione, vi risulterà davvero molto difficile.

Ora che avete un po’ di idee su quale saranno le tendenze nel settore dell’arredo bagno per il prossimo anno potete muovervi d’anticipo per creare il vostro stile originale prendendo spunto dai nostri suggerimenti e richiedendo una consulenza a un professionista qualificato.